La vacanza secondo Noi.

Notizie utili Estonia

Estonia

Avete mai desiderato mangiare salsicce di sangue accompagnate da un liquore sciroppato di origine sconosciuta, o attraversare una palude o ancora dormire con 80 intoccabili suore e novizie? Potete fare tutto ciò in Estonia, un piccolo paese dalle stranezze sorprendenti e affascinanti. Nonostante i rapidi cambiamenti avvenuti da quando, nel 1991, il paese ha conquistato la sua indipendenza, qui ci sono ancora un gran numero di tradizioni antiche, tra cui una lingua piena di suoni profondi ed entusiasmanti feste popolari sempre affollate. Dai primi anni della sua indipendenza, quando occorrevano i buoni-pasto, si facevano le file per il pane, mancava il carburante e l’inflazione era alle stelle, l’Estonia è riuscita a risollevarsi e il livello di vita ora si avvicina a quello dei paesi occidentali, ma i prezzi non sono ancora proibitivi per chi viaggia in economia.

capitali-baltiche

Notizie utili

Visti
i cittadini italiani e dei restanti paesi UE possono visitare l’Estonia con la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Fuso orario
due ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich

Elettricità
220V, 50Hz

Pesi e misure
sistema metrico decimale

Feste e manifestazioni
Due delle manifestazioni più importanti del paese, purtroppo, non hanno luogo tutti gli anni. In luglio a Tallinn c’è il Festival Folk del Baltico, una settimana di musica, danze, mostre e parate di tradizione popolare baltica. Si tiene, invece, solo ogni cinque anni il Festival della Canzone Estone, il cui momento più emozionante è costituito da un coro di 30.000 persone che presenta canti popolari estoni su un enorme palco all’aperto di fronte a un pubblico di 100.000 spettatori.
In estate ci sono molte manifestazioni degne di nota.

Valuta
L’Euro è stato adottato in tutte e tre le Repubbliche Baltiche.
Nelle grandi città e nelle cittadine di una certa dimensione i bancomat sono abbastanza diffusi.
Le carte di credito di solito sono accettate in alberghi, ristoranti e negozi, soprattutto quelli più prestigiosi. Visa, MasterCard/Eurocard, Diners Club e Amex sono accettate tutte allo stesso modo. La carta di credito è poi indispensabile se volete affittare un’automobile.

Cultura
Il folklore estone è riuscito a sopravvivere a secoli di dominazione straniera grazie soprattutto a una ricca tradizione orale di canzoni, versi e canti liturgici che raccontano dell’alternarsi delle stagioni, della coltivazione della terra, della vita in famiglia, di amore e di miti. Il pesce affumicato, soprattutto la trota (suitsukala) è una specialità estone; per quanto riguarda la carne, potrete essere scusati se pensate che il paese soddisfi più i vampiri dei vegetariani, dal momento che a Natale vengono preparate salsicce di sangue avvolte nelle budella di maiale. Le salsicce di sangue (verevorst) e le frittelle di sangue (vere pannkoogid) vengono servite nella maggior parte dei ristoranti tradizionali estoni. Nessuno sa con precisione quali siano gli ingredienti del dolcissimo liquore estone Vana Tallinn, dall’altissimo tasso alcolico, che è una parte essenziale della cultura gastronomica del paese. Il modo migliore di servirlo è con il caffè, sul ghiaccio, con il latte oppure, se vi sentite pronti alla sfida, con lo champagne. Le migliori birre estoni sono la leggera Saku e la più corposa Saare, proveniente dall’isola di Saarema, mentre alcuni bar e caffè servono il saporito e caldo hõõgvein (vino aromatizzato).

Trasporti locali
Il modo migliore di visitare l’Estonia è di percorrerla a bordo di un mezzo proprio. Le strade sono ben tenute, il traffico non è un problema e le località non sono mai troppo lontane l’una dall’altra. Se disponete di un po’ di tempo per girovagare, ricordate che l’Estonia vanta un buon servizio di autobus e treni, anche se in effetti gli autobus sono più frequenti e veloci. Dato che il territorio è pianeggiante, la bicicletta costituisce un’ottima alternativa per visitare la campagna nei mesi estivi, soprattutto sulle isole. Per girare nelle cittadine più grandi e nelle città potete utilizzare i tram e gli autobus, anche se entrambi i mezzi di trasporto sono molto affollati. I taxi sono numerosi e convenienti.