La vacanza secondo Noi.

Zante

Grecia-zante

Una delle più belle isole della Grecia, lunghe spiagge di sabbia, calette di ciottoli, scogliere, insenature spettacolari….. Zante vi aspetta per essere scoperta e mai dimenticata!

L’Isola di Zante, con 45.000 abitanti e una superficie di 410 kmq. (2 volte l’Elba), è un susseguirsi di paesaggi stupendi e diversi tra loro: lunghe spiagge di sabbia, calette di sassolini e ciottoli, scogliere incredibili con bianchissime spiagge isolate e all’interno lussureggianti colline che dominano la fertile pianura ricoperta di ulivi e vigneti, villaggi e paesini sparsi tra le colline letteralmente “sospesi” nel tempo!

Sarà comunque il mare il dominatore assoluto che vi lascerà senza fiato per la sua limpidezza e per i colori intensi, per le sue numerosissime spiagge premiate ogni anno con la Bandiera Blue Europea – Blue Flags e per i suoi particolari “abitanti”, le grandi tartarughe marine Caretta-Caretta (1 mt. x 100 kg) che protette nel Parco marino, da giugno a settembre arrivano numerose per depositare le uova! Con un pò di fortuna potrete anche vedere la rara foca Monaca, che nelle grotte della parte ovest dell’isola trova il suo habitat preferito!

Ma come dimenticare il fantastico tramonto di Kambì, i paesini montani di Macherado, Kilomeno, Exo Hora con la valle dei pozzi, Anafonitria con il suo antico monastero, Volimes con i suoi prodotti artigianali (tappeti, vasellame, merletti, miele e olio) e poi ancora il monastero di San Giorgio, la foresta medievale e l’ulivo più vecchio del mondo, un nonno di ben 2.000 anni ancora in perfetta salute.

Zante non è solo mare e spiagge ma ha alle spalle una storia e una cultura che non possono essere tralasciate; con i suoi secoli di dominazioni straniere, vide passare Romani, Bizantini, Franchi, Veneziani, Turchi, Francesi e Inglesi prima che la bandiera Greca fosse finalmente issata il 21 Maggio 1864.

Oggi Zante è uno dei più importanti centri culturali della Grecia: concerti eccezionali ed altre importanti manifestazioni sono organizzati ogni anno nell’isola e gli odierni abitanti di Zante sono persone cordiali, festaiole ed ospitali.