La vacanza secondo Noi.

Paesi scandinavi

Paesi-Green-3

Per una prassi entrata in uso nella metà del XIX secolo, col nome Scanda è definita la regione culturale comprendente Norvegia, Svezia e Danimarca: questi paesi si riconoscono reciprocamente come Paesi scandinavi, e il termine viene usato per identificare i forti legami storici, culturali, linguistici che li accomunano.

Nonostante l’odierna Danimarca non abbia territori geograficamente scandinavi, fino al XVII secolo il Regno di Danimarca comprendeva anche lo Skåneland, oggi svedese.

Da un punto di vista linguistico, etnico e culturale, in ogni caso, territori come l’Islanda e isole Fær Øer sono anch’essi strettamente connessi alla Scandinavia per via della comune discendenza vichinga.

In Finlandia, che per secoli è stata parte del Regno di Svezia, questa discendenza vichinga rappresenta parte della popolazione, e nonostante la maggioranza abbia un’origine linguistica ugro-finnica, la Finlandia rimane uno Stato bilingue.

Secondo alcuni linguisti il termine Scandinavia ha origine dal nome della dea nordica Skaði, che era considerata la protettrice dell’inverno, della neve e della caccia. La regione aveva in latino il nome di Scandia.