La vacanza secondo Noi.

Notizie utili Svezia

Documenti
Per i cittadini italiani, si richiede il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio. Dal 1 aprile 2010 sarà valido anche il “Certificato Anagrafico di Nascita” vidimato dalla questura, rilasciato ai cittadini italiani minori di 15 anni. I minori possono inoltre essere iscritti nel passaporto del genitore che li accompagna. Ora legale
Dall’inizio di maggio fino alla fine di agosto, il sole svedese illumina la notte e prolunga i tuoi giorni di visita. La Svezia adotta l’ora legale come tutti i paesi dell’Unione Europea. Non c’è dunque cambio di ora rispetto all’Italia.

Moneta
L’unità monetaria è la corona, divisa in 100 öre. La corona è abbreviata nei negozi in KR o SKR. Per le banche e gli scambi internazionali essa diventa SEK. Le banconote sono da 20, 50, 100, 500 e 1.000 corone e le monete da 50 öre, 1, 5 e 10 corone.

Carte di credito
Le maggiori carte di credito sono accettate praticamente dappertutto in Svezia (alcune restrizioni vigono per l’American Express). Puoi ritirare contanti presso i Bankomat (o “Uttagsautomat”) con carte dei circuiti Visa, MasterCard, Maestro e Cirrus.

Lingua
La lingua ufficiale in Svezia è lo svedese, una lingua germanica. La maggior parte degli abitanti parlano anche inglese. Le minoranze linguistiche riconosciute sono: il sami (lappone), il finlandese, il meänkieli (finlandese di Tornedalen), lo yiddish e il romani chib (una lingua rom).

La buona tavola
Negli ultimi anni, la gastronomia svedese ha ottenuto importanti riconoscimenti in tutto il mondo, con standard elevati in ogni fascia di prezzo. I grandi protagonisti sono gli ingredienti naturali di alta qualità, soprattutto i prodotti ittici freschi, in salamoia o affumicati (fra cui aringhe, gamberi, salmoni e anguille) e la selvaggina (fra cui alce e renna). Lo “smörgåsbord”, il famoso buffet svedese, è meno diffuso di un tempo, ma la maggior parte degli hotel offre una colazione a buffet in stile “smörgåsbord” e se visiti la Svezia nelle settimane dell’Avvento puoi provare il tradizionale “julbord” (buffet natalizio). La società multiculturale ha favorito la nascita di una varietà di ristoranti etnici e prelibati piatti “fusion” che rivisitano la cucina tradizionale svedese arricchendola con influenze esotiche. Naturalmente non mancano fast-food e pizzerie, mentre per uno spuntino gustoso ed economico si può provare il “varmkorv”, il famoso hot-dog svedese in vendita nei chioschi. A pranzo (all’incirca dalle 11 alle 14), la maggior parte dei ristoranti offre il “dagens rätt” (piatto del giorno). Caffè e caffetterie sono invece ideali per snack più leggeri.

Clima
Il clima è temperato grazie alla corrente del Golfo che mitiga le condizioni meteorologiche di tutta la nazione fino alla frontiera finlandese. Per metà dell’anno le giornate sono più lunghe in Svezia che in Italia. In occasione della festa di mezz’estate in giugno, a Stoccolma c’è luce per ben 19 ore; in gennaio, invece, la luce dura dalle h 8,33 alle h 15,22. Le temperature a Stoccolma sono in media di: -1 gradi in gennaio, 12 gradi in maggio, 19 gradi in luglio, mentre a Kiruna in Lapponia, la temperatura media è di -8 gradi in gennaio, 7 gradi in maggio e 15 gradi in luglio.

Assistenza medica
In caso di emergenza, se avete bisogno della polizia, dei pompieri o dell’ambulanza, chiamare il 112. Se si chiama da un telefono pubblico la telefonata è gratuita e non è necessario introdurre moneta. Se vi ammalate durante il vostro soggiorno in Svezia, chiedete al vostro albergo di chiamare un medico convenzionato. Potete anche usufruire dell’ospedalizzazione del pronto soccorso, akutmottagning. Esiste una convenzione per cui i turisti europei beneficiano dell’assistenza medica al pari degli svedesi. Per avere il rimborso delle spese mediche necessario portarsi la tessera sanitaria dell’ASL. Se vi serviranno delle medicine, il medico vi consegnerà una ricetta da presentare in farmacia, apotek, normalmente aperte fino alle 18.00 durante la settimana e fino alle 14.00 sabato. Nelle città più grandi si trova comunque almeno una farmacia aperta 24 ore.

Come vestirsi
La temperatura ed il bel tempo variano notevolmente da un anno all’altro. È consigliabile quindi prevedere ogni eventualità. In estate, se fa bello, sono sufficienti fino al Circolo Polare, shorts e magliette ma è meglio avere a portata di mano un paio di jeans, un maglione e qualcosa per la pioggia. In inverno può esserci molto freddo, e vi consigliamo di portare un paio di calde scarpe/stivali foderate, capello, guanti e giacca calda. In inverno è consigliato inoltre di vestirsi a strati, essendo la temperatura interna molto più elevata di quella esterna. In autunno, primavera ed inverno è necessario un cappotto. Elettricità: In Svezia la tensione è di 220 volts a corrente alternata. Le prese elettriche sono bipolari.

Mancia
In quasi tutte le situazioni la mancia è a discrezione del cliente, in ogni caso è sempre ben gradita. Nei ristoranti il servizio è sempre compreso nel prezzo, si usa però arrotondare il conto. Lo stesso dicasi quando si paga un tassista. Le persone responsabili del guardaroba hanno spesso diritto a 10 SEK circa per capo.

Banche
Le banche in Svezia sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 15. Nelle grandi città sono aperte fino alle 17.00/18.00. Nei piccoli centri si effettua un’apertura fino alle 17 solo una volta alla settimana. L’agenzia dell’aeroporto internazionale di Stoccolma è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 21.

Negozi
la maggior parte dei negozi in Svezia rimane aperta dalle 10.00 alle 18.00 nei giorni feriali (negozi grandi di vestiti spesso fino alle 19.00) e fino alle 14.00/16.00 il sabato e nelle grandi cittá anche la domenica. In alcune grandi città ci sono grandi magazzini che restano aperti fino alle ore 20.00/22.00 e certuni sono aperti anche di domenica. Molti negozi di alimentari e chioschi (tra l’altro presso le stazioni di benzina) tengono aperto tutti i giorni. Nelle cittadine più piccole negozi e stazioni di servizio chiudono alle 18.00. Da comprare
Cose tipiche da comprare sono oggetti in cristallo/vetro (dalle vetrerie famose come Kosta Boda e Orrefors), oggetti di design, in legno, in ferro battuto- per esempio candelabri-, lavori di stoffa, pezzi di antiquariato (si trovano spesso a ottimi prezzi). Il souvenir più classico è un cavallino in legno, Dalahäst. Negozi di “hemslöjd” vendono oggetti di artigianato.

Telefono
Dall’Italia se volete chiamare la Svezia fate il prefisso internazionale 0046, seguito dal numero dell’abbonato omettendo il primo 0. Per telefonare in Italia dalla Svezia fate il prefisso 0039 seguito dal numero dell’abbonato. Sono in vendita delle tessere telefoniche. Dalla Svezia si può chiamare con la carta di credito. L’uso dei cellulari è molto comune in Svezia.