La vacanza secondo Noi.

Bodrum

Introduzione

Oltre ad essere considerata il centro più internazionale della Turchia, Bodrum è famosa per la sua atmosfera elettrizzante e bohémienne che richiama giovani turisti stranieri, artisti, scrittori e intellettuali. Ma la località è anche nota per la sua vivace vita notturna piena di locali: bar all’aperto, taverne, ristoranti e discoteche. Bodrum, situata nella costa sudorientale, è adagiata su due insenature tra le quali si allunga una lingua di terra dove domina il castello di San Pietro. Questo castello è indubbiamente l’edificio meglio conservato. La fortezza venne costruita tra il 1402 e il 1503 dai cavalieri di San Giovanni, un ordine militare monastico, che lo usò come base da cui effettuare incursioni sulla costa egea e come rifugio per i cristiani minacciati dalle aggressioni. Attualmente il castello ospita il Museo di archeologia Subacquea, uno dei più interessanti al mondo nel suo genere, con le sue splendide collezioni di reperti trovati in antichi vascelli sommersi più di 4000 anni fa. Tra le varie sale c’è quella del Relitto di Vetri dove i visitatori possono ammirare una parte di nave bizantina del sec VII completa di cambusa e del carico di vino che trasportava. Bodrum è una città colorata le sue vie sono orlate di palme e sul fianco della collina sono sparse ville e graziose casette bianche, e giardini subtropicali pieni di mille fiori ne fanno una cornice quasi fantastica. A cinque chilometri circa dal centro di Bodrum, si trova la lunga spiaggia di Gumbet, la località balneare più vicina alla città. In questa zona ci sono molti hotels ed è possibile praticare numerosi sport acquatici come windsurf, canoa e sci nautico.

bodrum-intro