La vacanza secondo Noi.

Alla scoperta degli Emirati Arabi

Partenze garantite:

Minimo 2 pax

Durata:

7 giorni / 6 notti

Trattamento:

Pasti come da programma

Sistemazione Ogni sabato
da novembre 15 a aprile 16
e da settembre a ottobre 16
07, 14, 21 maggio
11 giugno
23 luglio
06 e 20 agosto
Hotel 3* euro 1098 euro 990
Suppl. singola euro 384 euro 348
Hotel 4* euro 1218 euro 1098
Suppl. singola euro 492 euro 444
Hotel 5* euro 1476 euro 1332
Suppl. singola euro 726 euro 654

Quota iscrizione:

euro 50

comprensiva di assicurazione medico, bagaglio e annullamento

Supplementi:

Alta stagione p.p. a notte:
Hotel 3 *: 24/29 gennaio e 20/26 febbraio euro 28
Hotel 4 *: 07/13 novembre 2015 euro 42
Hotel 5 *: 22/27 novembre e 27 dicembre/03 gennaio 2016 euro 50

Cenone di Capodanno obbligatorio:
3 *: 155 USD  per persona
4 *: 180 USD per persona
5 *: 255 USD per persona

Programma di viaggio:

1° giorno – Sabato – Arrivo a Dubai
All’arrivo a DUBAI International Airport, si procederà direttamente alle formalità doganali e al recupero dei bagagli. Trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento.

2° giorno – Domenica – Dubai
Prima colazione. Partenza per una giornata alla scoperta di questa metropoli, unica e spettacolare. Questa città si è sviluppata a partire da un piccolo porto di pescatori sul Creek di Dubai ed è diventata in meno di 30 anni, una delle città più importanti del Golfo Arabico. La giornata comincerà con differenti soste fotografiche nella città moderna: la moschea Jumeirah costruita nella tradizione medievale fatimidica, l’hotel Burj Al Arab a forma di vela gigante. Si prosegue percorrendo la Jumeirah Road verso l’isola artificiale conosciuta come la Palma fino ad arrivare all’hotel Atlantis dove è prevista una sosta fotografica. Rientro in Monorail da cui si gode una meravigliosa visita panoramica della Palma, della costa di Jumeirah e dello skyline di Dubai (durata cerca 10′). A seguire, scoperta di Bastakya, vecchio quartiere del XIX secolo situato lungo il Creek con le sue residenze sofisticate dalle grezze e spoglie mura a tutela dell’intimità delle famiglie benestanti che vi dimorano, tipiche di questo quartiere. Le torri eoliche che sormontano le mura sono destinate a catturare il vento, per dirigerlo all’interno delle abitazioni, creando così un’efficace climatizzazione. Visita del Museo di Dubai situato nella vecchia fortezza di Al Fahidi. Si attraversa il Creek a bordo dei locali taxi acquatici per arrivare nel quartiere di Deira e scoprire i suk delle spezie e dell’oro. Pranzo in ristorante locale.
A seguire, visita dell’edificio più alto del mondo, con i suoi ben 828 metri. Il tour avrà inizio al piano terra del Dubai Mall, e una presentazione multimediale vi accompagnerà per tutto il viaggio fino al 124° piano.
Si continua con la visita del Dubai Mall. Sosta di fronte all’impressionante Acquario. In serata, al termine della visita al Burj Khalifa tempo a disposizione per assistere all’incredibile spettacolo delle fontane danzanti (spettacoli ogni 30′ a partire dalle 18.00h della durata di circa 2-5 minuti ciascuno). Al termine dello spettacolo, trasferimento per una cena romantica a bordo di un dhow (barca tradizionale) in partenza dalla Marina. Godetevi una crociera con cena a bordo di un dhow, nel cuore della “Manhattan” di Dubai. Ammirate i famosi grattacieli illuminati, le splendide architetture dei lussuosi alberghi internazionali, le residenze di Jumeirah Beach e “The Palm Island” con l’hotel Atlantis. Rientro in hotel per il pernottamento.

3° giorno – Lunedì – Dubai
Partenza nel primo pomeriggio per un safari in 4×4* che vi condurrà attraverso le dune dorate (45’ circa). Arrivo su una delle dune più alte, da dove si potrà ammirare il tramonto. Serata di barbecue con danze orientali, tè e shisha (pipa ad acqua) in un accampamento beduino. Rientro il hotel per il pernottamento.

4° giorno – Martedì – Dubai / Abu Dhabi / Dubai
Prima colazione. Partenza per ABU DHABI (capitale dell’Emirato dallo stesso nome e degli Emirati Arabi Uniti) per una giornata alla scoperta di una delle città più moderne del Golfo Persico della * moschea Sheikh Zayed, la più grande degli Emirati, il palazzo Al Husn, l’edificio più antico della città (solo dall’esterno). Pranzo in ristorante locale. Proseguendo lungo la Cornique passerete davanti all’Emirates Palace uno degli hotel più lussuosi di tutto il mondo. A seguire vista di Saadiyat Island: sosta fotografica presso l’Heritage Village per poter ammirare la meravigliosa vista sul mare. Si prosegue per l’Exhibition Centre of Al Manarat, dove si trova la mostra permanente “La storia di Saadiyat”. Quest’ultima racconta in modo interattivo la storia del Paese e i molti progetti per il futuro dell’isola. Qui si trovano anche i modelli del Louvre Abu Dhabi, Zayad National Museum, il famoso museo Guggenheim ad Abu Dhabi ed il Museo Marittimo, che verranno costruiti nei prossimi anni. Quattro dei più famosi architetti di tutto il mondo (Frank Gehry, Jean Nouvel, Tadao Ando e Zaha Hadid) hanno presentato i loro progetti per la costruzione di questi musei (Louvre e Guggenheim) e di un Centro delle arti e dello spettacolo, che faranno dell’isola di Saadiyat ad Abu Dhabi una delle mete culturali più importanti in tutto il mondo. A seguire, piccolo tour panoramico dell’isola di Yas che ospita il circuito di Formula 1 e il famoso ‘Ferrari World’, parco tematico. Ritorno a Dubai. Cena libera e pernottamento in hotel.

5° giorno – Mercoledì – Dubai / Al Ain / Dubai
Prima colazione e partenza per Al Ain, al confine con l’Oman, è per grandezza la seconda città dell’Emirato di Abu Dhabi (dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO dal giugno 2011). Giardino degli Emirati Arabi Uniti, più di 10.000 ettari sono riservati a parchi e giardini, così pure ad aziende agricole, caseifici, piantagioni e sede del più grande zoo dell’Emirato. Visita del pittoresco Mercato dei cammelli. Pranzo in un ristorante locale. Visita al museo e al vecchio forte di Al Jahili che vi offriranno uno sguardo al lontano passato e alle tradizioni della ragione. Poi passeggiata ne palmeto e vista dell’antico palazzo di Sheikh Zayed Bin Sultan Al Nahyan, il fondatore e primo sovrano degli Emirati Arabi Uniti. Rientro a DUBAI. Cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno – Giovedì – Dubai – Sharjah – Dubai (circa 55 km)
Prima colazione e partenza per Sharjah. Giro panoramico passando per il “coran square”; sosta fotografica al Suk Centrale, alla laguna e alla Moschea.
Si prosegue con la vista del “Cuore di Sharjah” (la città vecchia), visita del tradizionale suk di Al Arsah. Tempo libero per una passeggiata e per conoscere il progetto “Cuore di Sharjah” che spiega il piano di restauro della città vecchia. Visita al “Museo d’Arte Islamica”, costruzione tradizionale eretta nel 1845 e poi restaurata, utilizzata nel passato come mercato locale. Il Museo si compone di 16 stanze in cui sono esposti costumi, gioielli, mobili d’epoca. Rientro a Dubai. Pernottamento in hotel.

7° giorno – Venerdì – Aeroporto Dubai
Colazione e partenza per l’aeroporto di Dubai (a seconda degli orari dei voli).

  • Benvenuto ed assistenza all’arrivo in aeroporto da personale parlante inglese
  • Sistemazione in hotel secondo la categoria prescelta:
    3 stelle: Grandeur, Ibis Al Barsha (o similare)
    4 stelle: Novotel Al Barsha, Ramada Chelsea, Majestic Tower (o similare)
    5 stelle: Park Regis Krin Krin, Auris Plaza, Media Rotana (o similare)
  • Pranzi durante le visite
  • Cena a bordo di un “Dhow” con partenza dalla Marina di Dubai (acqua e bevande analcoliche incluse)
  • Cena-barbecue nel deserto a Dubai (acqua e bevande analcoliche incluse)
  • Acqua minerale in bus
  • Tutti i trasferimenti, come indicato nel programma, con conducente anglofono, mezzi climatizzati (auto privata, minivan o pullman, a seconda del numero di partecipanti) e in 4×4 per il safari nel deserto il terzo giorno
  • Gli ingressi (Burj Khalifa compreso) e le visite con guida parlante italiano
  • I voli da/per l’Italia
  • Cene in hotel
  • La Tourism Dirham Tax a Dubai per notte 5* 20AED/5 euro; 4* 15AED/4 euro; 3* 10AED/2,50 euro
  • Servizio di guida durante la cena a bordo del dhow e durante il Safari nel deserto
  • Le mance per l’autista e la guida (consigliato, se il servizio è buono, 2 € per persona al giorno per la guida e 3 € per persona al giorno per l’autista)
  • Il facchinaggio all’aeroporto e negli alberghi
  • Extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nel programma.

Quote calcolate in base al cambio del dollaro pari a 1 usd =  0,90 euro

Il visto viene rilasciato gratuitamente all’arrivo per i cittadini di più di 32 paesi (Italia, Francia, Belgio, Canada, Svizzera…) e consente di spostarvi in tutti gli Emirati Arabi Uniti per 30 giorni. Non vi è alcun controllo del visto quando si cambia Emirato. Quindi è possibile, senza alcun problema, andare ad Abu Dhabi, Sharjah, Fujairah…in arrivo a Dubai e viceversa.

Il passaporto deve essere valido almeno 6 mesi dalla data di ritorno, avere almeno due pagine libere e non deve contenere visti e timbri israeliani (direttamente o attraverso un confine egiziano o giordano).